Accertamenti della sicurezza post contatore

La Delibera 40/04 e successive modifiche e integrazioni dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (pubblicata sulla G.U. n. 83 dell’8/4/2004) prevede azioni e obblighi finalizzati a garantire la sicurezza degli impianti gas utilizzati dai clienti finali in particolare di subordinare l’inizio dell’erogazione del gas all’esito positivo dell’accertamento della documentazione che attesti, nel rispetto della normativa vigente, la corretta esecuzione dell’impianto.

Come previsto dalla suddetta delibera, di seguito trovi gli Allegati informativi per richieste di preventivazione di lavori pervenute al venditore (allegato F40).  Tali allegati ti consentiranno di poter conoscere l’iter procedurale e i costi per ottenere la fornitura di gas a seguito della realizzazione del nuovo allacciamento o di modifica dell’impianto da lei richiesto.

Per richiedere l’attivazione della fornitura di gas, il cliente dovrà compilare una sezione a lui riservata dell’ “Allegato H/40 – Conferma della richiesta di attivazione/riattivazione della fornitura di gas” e consegnare al suo installatore per la compilazione dell’ “Allegato I/40 – Attestazione di corretta esecuzione dell’impianto”, oltre per la presa visione dei documenti che andranno allegati al modulo stesso.

Qui sotto trovi anche le Linee Guida n.11 del Comitato Italiano Gas (CIG) recentemente aggiornate. Il documento tecnico d’indirizzo e consultazione, può essere esaminato per una corretta attuazione della deliberazione 40/2014.