Ecoenergia

L’energia rinnovabile è l’energia elettrica prodotta utilizzando fonti energetiche rinnovabili, quali idroelettrica, eolica, solare, mareale, ondosa, geotermica, biogas e biomassa. La disponibilità di queste fonti si rinnova grazie ai cicli naturali e non si esaurisce, come invece accade ai combustibili fossili (metano, petrolio e carbone).

Nel 2016 la produzione da rinnovabili è stata di 683 GWh. La nostra produzione proviene da fonti eoliche, solari e biomasse.

AGSM pone particolare attenzione alla sensibilizzazione del cliente a questo tema, permettendogli direttamente di aderire all’offerta Energia Rinnovabile, contribuendo in prima persona al rispetto dell’ambiente con l’uso di energia pulita.

Come funziona
Viene applicata una piccola maggiorazione per l’energia rinnovabile sull’offerta scelta. AGSM energia rinnovabile può essere abbinata a tutte le offerte commerciali AGSM e per l’energia elettrica. Così risparmi e aiuti l’ambiente!

ENERGIE RINNOVABILI

Una fonte di energia è rinnovabile quando il suo sfruttamento avviene in un tempo confrontabile con quello necessario per la sua rigenerazione. A differenza dei combustibili fossili e nucleari, le fonti rinnovabili – sole, vento, mare, calore della Terra – possono essere considerate inesauribili (cit. Legambiente)

ECOENERGIA AGSM

Nell’ultimo decennio abbiamo realizzato 2 impianti idroelettrici, 5 impianti eolici e 10 impianti fotovoltaici. La nostra filosofia nello sviluppo di un impianto che sfrutta fonte rinnovabile si estende su tre ambiti, la sostenibilità economica, sociale ed ambientale, riassumibile in  S.E.A. (sociale-economia-ambiente).

SOSTENIBILITÀ ECONOMICA: la risorsa del sito deve garantire una producibilità sufficiente in relazione ai prezzi dell’energia elettrica e ai costi dell’investimento e deve garantire di ripagare il costo dell’impianto in un tempo ragionevole.

SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: gli accessi, le opere civili, il consumo di territorio, l’antropizzazione, il rumore e la percezione visiva devono essere accettabili. Criterio di base per progettare un impianto deve essere quello di non esagerare.

SOSTENIBILITÀ SOCIALE: il progetto deve interagire sempre con le comunità locali; le ragioni che hanno portato alla ideazione dell’impianto devono essere condivise e discusse con i residenti che devono essere partecipanti attivi al progetto. Quest’ultimo deve valorizzare il territorio e fare in modo di contribuire ai benefici economici della comunità locale.

DICONO DI NOI

Il nostro impegno nei confronti dell’ambiente e delle energie rinnovabili è stato messo in luce in molteplici occasioni anche dalla stampa locale e nazionale.

TG1 - 13.01.2014

TG3 - 30.06.2014

Telenuovo - 09.10.2014

ALCUNI DEI NOSTRI IMPIANTI

Consorzio_Zai

Consorzio ZAI (Verona)

Tra il 2009 e il 2010 sono stati installati impianti fotovoltaici su 11 tetti di capannoni  industriali del consorzio ZAI, per una superficie complessiva di 71.440 mq.  Nel complesso esso è ad oggi l’impianto fotovoltaico più grande realizzato da AGSM, con una produzione media annua di 3.738.701 kWh.

maso_corona

Centrale idroelettrica Maso Corona (Trento)

Nel 1958 è stato realizzato il sistema idroelettrico del Leno che utilizza il flusso dell’acqua che scende dalla diga di Speccheri, in Vallarsa, a 800 metri d’altezza e le turbine installate nella centrale di produzione di  Maso Corona (TN) che vengono colpite ad una velocità di 380 chilometri l’ora. La potenza della centrale è di 40 MW. Ogni anno ad Ala, vengono prodotti 67 milioni di KWh, pari al consumo di oltre 15.000 famiglie.

casoni_romagna

Impianto eolico Casoni di Romagna (Bologna)

L’impianto è stato interamente progettato e realizzato da AGSM sull’Appennino Tosco-Emiliano, nel territorio dei Comuni di Monterenzio e Castel del Rio, in provincia di Bologna. In funzione da gennaio 2009, è costituito da 16 aerogeneratori da 800 KW ciascuno, per una potenza complessiva di circa 13 MW.

Impianto eolico di Rivoli Veronese (Verona)

L’impianto eolico di Rivoli Veronese, in funzione dal 2013, è composto da 4 aerogeneratori da 2 megawatt ciascuno per un totale di 8 megawatt di potenza. Costruito sul monte Mesa, ogni  anno è in grado di produrre 16 milioni di chilowattora di energia pulita, pari al fabbisogno di 20.000 persone (circa 6.000 famiglie) e dunque all’equivalente abitativo di 10 comuni popolosi come Rivoli Veronese.