L’investimento del cittadino nel parco eolico: il modello AGSM

La notizia dell’emissione degli Affi Bond da parte di AGSM ha avuto ampia visibilità a livello nazionale con articoli su importanti testate quotidiane e di settore, quali Libero Quotidiano e Staffetta Quotidiana, oltre che su noti siti web economico finanziari, come Milano Finanza.

Con l’intento di coinvolgere le famiglie e le imprese residenti ad Affi, AGSM ha deciso di emettere delle obbligazioni per finanziare il nuovo impianto eolico, realizzando un innovativo modello di valorizzazione del territorio.

Il progetto si è sviluppato dal 2007 al 2013 e, dopo le varie fasi finali, il parco eolico è entrato in servizio nel 2017 ed infine inaugurato il 26 maggio 2018.

Visto il coinvolgimento in tutte le fasi delle famiglie e imprese di Affi, si è quindi deciso di offrire alla comunità locale l’opportunità di partecipare al finanziamento dell’impianto:

  • tramite la sottoscrizione degli “Affi Bond”, obbligazioni emesse da AGSM con durata di 6 anni, importo minimo per la sottoscrizione pari a 3.000 € e fino a un massimo di 30.000 € per singola richiesta; la cedola annuale è pari al 4,5% ed il capitale sarà restituito assieme alla cedola dell’ultimo anno
  • di acquistando l’energia direttamente prodotta dall’impianto pagandola al prezzo all’ingrosso (Prezzo Unico Nazionale, Pun).