Teleriscaldamento

Il Cliente può presentare richiesta di nuovo allacciamento alla rete di teleriscaldamento utilizzando l’apposito modulo disponibile cliccando qui.

Le attività eseguite da AGSM in caso di trasformazione a teleriscaldamento e che risultano incluse nel corrispettivo di allacciamento sono le seguenti:

  • Opere di allacciamento dalla tubazione stradale fino al limite di proprietà;
  • Opere di allacciamento, all’interno della proprietà, con fornitura e posa delle reti interrate ed aeree con scavi, rinterri e ripristini;
  • Fornitura ed installazione di sottocentrale di scambio termico completa di apparecchiature di termoregolazione, misura e controllo;

Resta a carico del Cliente tutto quanto non espressamente indicato sopra. A carattere esemplificativo e non esaustivo:

  • Rimozione e smaltimento di caldaie e serbatoi esistenti;
  • Rimozione di amianto e/o fibre artificiali vetrose (FAV) e relativa bonifica;
  • Revisione dell’impianto elettrico e di messa a terra della centrale termica, qualora non a norma;
  • Sostituzione delle pompe di circolazione se non adeguate;
  • Collegamenti al circuito secondario a valle dello scambiatore
  • Certificazione energetica, diagnosi energetica, relazione tecnica;
  • Opere murarie in genere e ripristini di pavimentazioni particolari e/o pregiate.

Clicca qui per scaricare la richiesta di fornitura teleriscaldamento in caso di contatori sigillati.

Clicca qui per scaricare la richiesta di fornitura teleriscaldamento in caso di contatori aperti.

Il Cliente ha diritto di recedere dalla fornitura del servizio di teleriscaldamento in qualunque momento. Il Cliente esercita tale diritto presentando una richiesta di disattivazione della fornitura ed eventuale scollegamento dalla rete, utilizzando l’apposito modulo disponibile cliccando qui.

Nel caso di disattivazione della fornitura, AGSM eseguirà le seguenti attività:

  • chiusura delle valvole di intercettazione della sottocentrale di utenza e loro piombatura;
  • effettuazione della lettura di cessazione;
  • emissione della fattura di conguaglio e chiusura del rapporto contrattuale.

Nel caso di scollegamento dalla rete, AGSM  eseguirà, oltre alle attività previste per la disattivazione della fornitura, le seguenti attività:

  • rimozione della sottocentrale d’utenza di proprietà di AGSM
  • intercettazione idraulica delle condotte di allacciamento a monte del punto di consegna, ove tale circuito non serva altri Clienti.

Nessun corrispettivo verrà applicato al Cliente per la disattivazione della fornitura ed eventuale scollegamento dalla rete.

Clicca qui per scaricare le condizioni generali di fornitura del teleriscaldamento.

Trustpilot