Agosto: rischio picchi di prezzo dell’energia

What’s happened?

Le ferie estive del settore industriale causano un lieve abbassamento di prezzo, per la minor richiesta di energia in questo periodo: il PUN settimana scorsa si è infatti attestato sui 52,31 €/MWh.

Nello specifico…

Agosto è incominciato con temperature nelle medie stagionali, permettendo quindi una riduzione del fabbisogno energetico per il raffrescamento di abitazioni e aziende.

Inoltre, questa settimana, è iniziato il periodo di ferie di tutto il comparto industriale, che ha comportato un notevole calo della domanda e, di conseguenza, una diminuzione del prezzo dell’energia.

Tuttavia, storicamente, questo momento dell’anno è caratterizzato da inaspettati aumenti di prezzo, poiché molti impianti di produzione vengono sottoposti a manutenzione le prime settimane di Agosto e, di conseguenza, risulta più difficile coprire eventuali picchi della domanda di energia.