In futuro l’energia elettrica sarà prodotta sotto i nostri piedi?

What’s happened?

Con una nuova tecnologia si può produrre energia direttamente sotto il manto stradale o sotto la pavimentazione, sfruttando quindi il transito di veicoli e pedoni. Esempi di questa novità sono già stati installati in luoghi trafficati di alcune metropoli.

Nello specifico…

Una discoteca, una stazione dei treni, un aeroporto, piuttosto che un centro commerciale o una strada con un transito di macchine molto elevato: questi potrebbero essere i luoghi nei quali in futuro l’energia elettrica potrà essere prodotta, con impatto pari a zero sull’ambiente.

In generale, qualsiasi pavimento può essere utilizzato per trasformare i nostri passi e il transito di veicoli in energia elettrica: per ottenere questo risultato è necessario incorporare nelle piastrelle dei microgeneratori elettromagnetici, in modo che ogni pressione generi un piccolo quantitativo di energia pulita.

Ci sono già delle aziende che producono delle mattonelle in grado di generare energia camminandoci sopra e sono state installate in luoghi famosi di città molto trafficate, come, per citarne alcuni, lo stadio di Rio De Janeiro e l’aeroporto di Abu Dhabi.

Attualmente queste tecnologie possono arrivare ad un massimo di 7 Watt di potenza generata con un singolo passo: ciò significa che bastano poco meno di 20 passi per accendere un lampione LED in una piazza e circa 10.000 passi per ricaricare al 100% la batteria di uno smartphone.

Fonte: key4biz.it