Ottime notizie per contratti energia elettrica indicizzati a Pun

What’s happened?

Il prezzo dell’energia sale leggermente grazie all’effetto del rialzo di temperature, che va a più che compensare la diminuzione causata dal trend del gas. Nonostante ciò, il prezzo PUN medio della scorsa settimana si è attestato sui 47,37 €/MWh: ciò comporterà un beneficio diretto per i clienti finali che hanno sottoscritto contratti con prezzo indicizzati a Pun.

Nello specifico…

Sulla scia della settimana precedente, i giorni scorsi sono stati caratterizzati da alte temperature e da un trend ribassista del gas naturale, che hanno inciso in modo diverso sul prezzo della luce. Il caldo di questo periodo infatti ha causato un aumento di prezzo, compensato quasi interamente dal calo dovuto al prezzo del gas, che si mantiene su livelli bassi.

Si stima che Giugno chiuderà con prezzi sotto i 50 €/MWh: un notevole vantaggio per tutti coloro che hanno aderito ad offerte che prevedono un prezzo della luce indicizzato a quello dell’ingrosso: queste offerte permettono sempre di pagare la luce per il suo valore reale, cioè quello della Borsa Elettrica Nazionale e, in più, di avere sempre i prezzi aggiornati mese per mese, beneficiando immediatamente di tutti i cali di prezzo che interessano il mercato.